Ti è mai capitato di sentirti stressato e di sentire di non avere abbastanza tempo per te?

In questa società si prosegue così velocemente che molto spesso accade di mettere in secondo piano le nostre emozioni, il tempo per noi stessi, continuando ad accumulare stress e ansie che non giovano né a noi e né alle persone che vogliamo aiutare.

Magari vorresti avere più tempo per te stesso, per rilassarti, per fare una passeggiata, per apprezzare la solitudine o per trascorrere semplicemente del tempo da solo,

  • Non hai tempo per le cose che ti interessano davvero?
  • Senti di “perdere” tanto tempo e di non riuscire ad impiegarlo come vorresti?
  • Ti senti stressato e ostaggio della routine da sentire di non poter avere un momento di respiro libero?
  • Forse avrai pensato: “Non ho tempo, ma chi ha inventato l’orologio”?

Molto spesso dedichiamo più tempo agli altri che a noi stessi.

Ho pensato anch’io tutte queste cose e per trovare le risposte ho dovuto iniziare ad ascoltarmi.

Hai donato qualcosa ad altre persone, procrastinando l’appuntamento più importante: quello con te stesso.
Ricordiamo che per aiutare gli altri dobbiamo essere presenti soprattutto a noi stessi.

E se esistesse un metodo per riuscire ad essere completamente in equilibrio con noi stessi e con gli altri?

La notizia positiva è che c’è una soluzione a tutto questo.

E’ un approccio creativo e multidisciplinare che mira ad osservare più da vicino le emozioni che provi, per aiutarti a godere a pieno di ogni sfumatura della tua vita.

Ti aiuterò a studiare il tuo ambiente interiore con la realtà in cui sei inserito, offrendo valore a te stesso e recuperando il tuo tempo, così da trasformare stress e ansie in emozionanti sorrisi.

Mi chiamo Giulia, ho 30 anni, sono un coach e riappropriarmi della preziosa risorsa del tempo mi ha permesso di concedermi momenti di benessere e questo ha inevitabilmente reso migliore la mia vita e quella delle persone accanto a me.
Sono una mamma e mio figlio mi ha insegnato a dedicare tempo al gioco, alla creatività in ogni sua forma, portandomi a capire che la frase “non ho tempo” è solo una scusa.

Quando si cresce, alcune volte, ci si dimentica di essere stati bambini, costruendo delle gabbie che limitano la nostra libertà.

Il tempo scandito dagli orologi è ripetitivo e molto spesso automatizzato.

Ho aiutato me e oggi aiuto le persone a riappropriarsi del tempo con se stessi, riattivando le risorse creative, per osservare ogni sfumatura della propria vita con nuovi occhi creativi.

Il tempo scandito dagli orologi è ripetitivo e molto spesso automatizzato.

Perché non ricercare allora quel ritmo che trasformi una semplice marcia in un balletto carico di senso?

Ti offro una consulenza gratuita per darti la possibilità di ritagliarti del tempo per ascoltarti e io ti guiderò in questo viaggio creativo alla scoperta delle tue emozioni e del tempo, che non è mai perso!

PRENOTA UNA CONSULENZA 1-1 CON GIULIA